top of page

Artiglio del Diavolo


L'artiglio del diavolo è uno dei rimedi fitoterapici più utilizzati e da più tempo.


Le principali proprietà benefiche dell’artiglio del diavolo risiedono nelle sue radici e sono note fin dai tempi più antichi dalle tribù africane, che se ne servono per curare febbre, infezioni e perfino la Malaria.


L’artiglio cresce spontaneamente in Namibia, Angola, Botswana e nel deserto del Kalahari. Nel 1900 è stato introdotto in Europa da G.H. Mehnert, un soldato tedesco che ha avuto il merito di far conoscere le sue proprietà antinfiammatorie, antireumatiche, analgesiche e digestive prima in Germania e poi in Francia.


Ancora oggi è in questi due paesi che l’utilizzo dell’artiglio del diavolo come rimedio naturale è maggiormente diffuso, ma la condivisione di informazioni canalizzata dai media ne ha agevolato lo sdoganamento in tutto il continente, Italia inclusa, dove l’Arpagofito si trova in vendita nelle comuni erboristerie e online.


  • Quali sono le reali proprietà dell’artiglio del diavolo?

  • Cosa hanno dimostrato, finora, gli studi condotti?

  • E cosa cambia tra artiglio del diavolo in pomata o sotto forma di integratore alimentare?

  • Nel nuovo articolo rispondiamo proprio a queste 3 domande!



Tutte le Informazioni presetni sull'artiglio del diavolo le potete trovare qui: https://artigliodeldiavolo.com/


Visita il sito - ACQUISTA IN MODO AUTONOMO: https://www.dna-solutions.it/mariaelenanoferini 

Visita il mio canale Terlegram OTTIENI INFORMAZINI VELOCI t.me/DNASOLUTION 

Oppure RICHIEDI INFORMAZIONI IN PRIVATO NEL DETTAGLIO sono a tua disposizione su canali social Watzup & Telegram #IVD

2 visualizzazioni0 commenti
bottom of page